venerdì 22 febbraio 2013

Nicola Barghi - "Sunny Day"

Nicola Barghi Pontedera

A cura di Microbass

La storia di Nicola Barghi ? Sembra un veloce videoclip a scansione interlacciata. Nasce nel 1980 nel bel mezzo della Toscana, a Pontedera, e muove i primi passi nello scacchiere musicale nel 1998. Nel 2001 scrive i pentagrammi per il cd fotomultimediale “Luci e Silenzi” e, nell’anno successivo, propone il cd pop-rock “I Must Be Wrong“ per il quale incontra il Baronetto Sir Paul McCartney. Negli stessi mesi compone, inoltre, alcuni brani strumentali per il TG “Leonardo” di RaiSat. Nel 2005 esce il suo secondo cd pop-rock “Time Of Var”, ispirato al corvo della mitologia nordica che vola intorno al mondo per livellare il bene ed il male, senza sovrastarsi l’un sull’altro. Nel 2006, finalmente, prende il via il suo personale combo-tribute ai BeatlesNoOne Band” con il quale realizza una serie di tours e concerti dedicati ai Fab Four. Nel 2010, infine, vede la luce l’Italian BritPop : e questo capitolo inizia con la realizzazione del video “Senza di Lei”, brano singolo che anticipa la pubblicazione dell’ultimo album “Sunny Day”, distribuito in digitale dalla “storica” label discografica Carosello Records.

Cantautore, si diceva quindi qualche rigo fa, grande ammiratore ed amante dei Beatles, di genere British-Pop-Rock che trae la linfa ispiratrice dalla contraddittoria e rivoluzionaria onda musicale provocata in Europa dal Rhythm’n’Blues d’oltreoceano : uno tsunami, un maremoto che ancora oggi genera scosse sonore in continua evoluzione.
Sound inglese e testi in lingua italiana, con due eccezioni, sono i due principali ingredienti di questo piacevole e spensierato gioco musicale ricco di partiture fresche e dirette, mai “riscaldate” e sempre scritte con una generosa dose di autoironia che non si estingue mai.
Una sorta di motore continuo, sempre su di giri, pronto a far volare la nostra voglia di musica tutta italiana nello stesso cielo solcato da quella inglese, sia pop che rock, guidata da una devozione incondizionata per i BeatlesLa nostra giornata luminosa, quindi, è scandita da nove brani musicali ( più una bonus-track ) : ricca di colori piacevoli e allegre positività, racconta sempre i temi più attuali, importanti e presenti nella vita quotidiana come l’amore, i sogni, le illusioni, i progetti, la voglia di fare e di creare … 

La beatlesiana “Helsing”, il ritmo ben scandito dal basso ed il riff melodico like-slide di chitarra in “Non è un Gioco”, l’intro rockabilly di “Oggi Forse”, la ballad “Reazione chimica” scandita in tonalità maggiore, il ritmo con groove di “6 meno 20”, il sapiente gioco di scale vocali in “Senza di Lei” e la chitarra satura al punto giusto di “Un po’ più su”, sono i biglietti da mettere in valigia prima di allacciare le cinture. Si parte e, con un po’ di emozione, guardiamo fuori dal finestrino : il cielo, di un azzurro intenso, è rischiarato dal sole.
E già, è un volo “Sunny Day” !!!
By Microbass






Tutte le indie bands interessate alla pubblicazione di recensioni,articoli e promozione di eventi sul nostro music blog possono scriverci ed inviare il materiale necessario (audio,video,foto,press kit,bio e links vari) all'indirizzo antipop.project@gmail.com ed essere così inserite su Indie Rock Bands!!

1 commento:

  1. Ho il CD, veramente notevole, questo artista meriterebbe molti di più.
    Steven Carling
    Musician

    RispondiElimina